Tartarughe al parco della Burcina

Parco della Burcina e Lago di Viverone

Appena inizia la bella stagione, Stefano, Michonne ed io ripartiamo con i nostri giretti nei weekend. L’ultimo è stato una lunga passeggiata in mezzo ai fiori del Parco della Burcina e sul lago di Viverone.

Conosco il parco fin dalla mia infanzia, ogni tanto ci andavo con mamme e amiche per fare un picnic. Ci sono innumerevoli piante e fiori che fioriscono in diversi periodi della stagione primaverile-estiva. Ad esempio noi questa volta non abbiamo visto le ortensie, che fioriscono a luglio, ma abbiamo potuto ammirare altri bellissimi fiori super colorati.

Il luogo è adatto a tutti i cagnolini piccoli e grandi, l’importante è tenerli al guinzaglio e mantenere pulito l’ambiente circostante. C’è anche una fontana lungo la passeggiata, consiglio sempre di portare una ciotolina per i pelosini. Chi desidera può portare con sé il pranzo e mangiarlo nei prati del parco o sulle sue panchine. Noi abbiamo scelto di mangiare sul lago, poiché era troppo presto. Potete trovare lungo la passeggiata dei punti di ristoro.

Se avete tempo consiglio anche un giretto nel centro di Biella, magari per prendere un caffè.

Sopraggiunta l’ora del pranzo ci siamo spostati al lago di Viverone, dove abbiamo mangiato all’agriself “La Pioppeta“, dove oltre agli hamburger troverete insalate e piatti anche vegetariani. Anche qui ci sono diverse zone di ristoro e zone dedicate ai picnic; potete scegliere quello che preferite.

Finito il nostro pranzo, per digerire,  abbiamo fatto una bellissima passeggiata lungo il lago.

Nessun commento

Scrivi un commento