parco naturale di introd - My poodle life

Parco naturale di Introd: gli animali della montagna

Il parco naturale di Introd è uno dei principali parchi della Valle d’Aosta in cui sono conservati alcune delle principali specie della montagna. Marmotte, cervi, camosci e volpi sono solo un esempio.

Il parco naturale di Introd

Il parco si trova nel paesino di Introd, i cani non possono entrare all’interno, ma se non potete fare i turni con altre persone, il parco mette a disposizione degli spazi recintati e delle casette in legno spaziose e dotate di ciotola.
Il percorso è lungo circa 1 km solo in parte pianeggiante, consiglio scarpe comode per il sentiero perché può risultare un po’ scivoloso se non si ha la suola giusta.
Impiegherete circa un’ora e mezza, a seconda di quanto vi fermerete a guardare gli animali e a scattare foto, noi ovviamente ci abbiamo messo più tempo 🙂 .
All’interno del parco troverete degli spazi in cui potrete fare un picnic. L’importante è tenere sempre pulito, non dare da mangiare agli animali e non disturbarli toccandoli o urlando.

Dopo il parco

Dopo la visita al parco, siamo andati a mangiare alla cantina Le Clou, ad Arvier. Ottimo ristorante, una delle polente conce più buone che io abbia mai mangiato (ho una classifica delle polente conce valdostane).
Il locale è davvero carinissimo, il personale gentile e preparato. C’ è un parcheggio dedicato e una vasta scelta dal menu, uno più tradizionale valdostano e uno più stagionale.

Per i cani non ci sono problemi, quando prenotate il ristorante vi ricordo però di dire sempre del cane così vi sistemano nella sala all’ entrata.

Abbiamo concluso la nostra giornata facendo una passeggiata per il centro di Aosta. Un po’ per smaltire almeno una parte di quello che avevamo mangiato e un po’ perché, per via del tempo, abbiamo dovuto escludere diverse opzioni.

Informazioni pratiche

Il biglietto del parco costa 9 euro a persona. Ci sono diverse attività organizzate dal personale, come ad esempio l’aperitivo.
Sul sito trovate tutte le informazioni aggiornate.

Nessun commento

Scrivi un commento